fbpx

Raise3D – Stampanti professionali

Raise3D è una emergente azienda produttrice di stampanti 3D, che negli ultimi anni si è imposta nel mercato professionale Desktop. Ha creato un vero e proprio ecosistema, abbinando alle stampanti 3D un potentissimo slicer chiamato IdeaMaker (incluso e gratuito) e una gestione in cloud di tutti i processi di stampa con RaiseCloud. Le stampanti sono facilissime da utilizzare e integrano al loro interno numerosi sensori e aiuti per la calibrazione. Sei un’azienda che ricerca una stampante 3D per prototipazione interna o per effettuare service esternamente ? Raise3D è una validissima scelta. Tutte le stampanti Raise3D possono utilizzare filamenti di terze parti e quindi non si è vincolati ai filamenti proposti dal produttore, non a caso hanno introdotto proprio OFP – Open Filament Program.

Help3D è un rivenditore ufficiale Raise 3D

raise3D e2 - idex

2.999,00€ + iva

raise3D PRO2

3.499,00€ + iva

raise3D PRO2 PLUS

4.999,00€ + iva

RaiseCloud MobileApp
IdeaMaker supporti manuali

La meccanica di una stampante 3D non è tutto, il lato software  e la gestione dei profili di stampa giocano un ruolo davvero importante per ottenere risultati perfetti ad ogni stampa. Tutte le stampanti Raise3D hanno una serie di profili di stampa già pronti per i materiali più comuni come ABS, PLA, PC, NYLON ecc ecc. La parte di slicing è affidata al potente e versatile IdeaMaker, slicer progettato da Raise 3D per le sue stampanti ma adattabile a qualsiasi altra stampante in commercio.

Riproduci video

Gestisci un service di stampa 3D con annessa “Print Farm” ? In azienda devi gestire più stampanti 3D e programmare una coda di stampa per ottimizzare i tempi ? Con RaiseCloud potrai organizzare il tutto in modo estremamente efficace, anche da remoto senza essere fisicamente di fronte alla stampante. Il tuo team potrà finalmente lanciare diversi files in stampa e RaiseCloud si occuperà di distribuirli sulle stampanti inattive. Controlla tutto da remoto tramite webcam e ricevi avvisi personalizzati sullo stato della stampa.

raise3D e2 - idex

Raise3D E2 è una stampante a doppio estrusore indipendente (IDEX).  I due hotend sono in grado di estrudere materiali fino a 300° e sono disponibili nella versione Ottone e Acciaio con diversi diametri. Essendo indipendenti, permettono la stampa simultanea di due oggetti identici oppure una stampa speculare dello stesso oggetto: il doppio estrusore permette inoltre di utilizzare tutte le combinazioni di materiali di supporto solubili per creare forme impensabili a mono estrusore. Gli estrusori di tipo direct drive permettono di lavorare con filamenti morbidi fino a 70 ShoreA senza alcun tipo di problema. La stampante è completamente boxata/chiusa per permettere la stampa anche dei materiali più tecnici: con il piano a 90° la camera di stampa raggiunge i 55° e il vano bobine 40°

L’enorme schermo Touch Screen da 7″ fornisce il controllo completo di tutti i parametri della stampante. Tutte le calibrazioni base della stampante sono eseguite in automatico, quando è richiesto un intervento dell’operatore un comodissimo video mostrerà i passaggi da seguire. La stampante è dotata di :

raise3D pro2 - pro2 plus

Raise3D PRO2 e PRO2 PLUS sono i cavalli di battaglia della casa produttrice. Entrambi i modelli hanno vinto numerosi premi dei portali/riviste del settore come miglior rapporto qualità/prezzo in relazione alle dimensioni di stampa. Rispetto alla precedente serie N hanno aggiunto qualche miglioria relativa al piano di stampa e all’estrusore che ora di serie monta un Bondtech dual extruder direct drive. Ottima quindi per tutti i materiali flessibili e tutti quei materiali tecnici fino a 300° e caricati carbonio o fibra vetro (necessario il nozzle in acciaio).

Riproduci video

L’unica differenza tra i due modelli è solo la dimensione di stampa in Z: la PRO2 ha un’area di lavoro di 305X305X300 mm mentre la PRO2 PLUS un’area di 305X305X600 mm. Per entrambe il piano è rimovibile e magnetico con un nuovo attacco a 13 punti, la superficie di stampa è invece formata da una pellicola di Builtak, ottima per limitare il fenomeno del warping con i materiali più tecnici.

La particolarità di questi modelli risiede nel doppio hotend oscillante: quando non è utilizzato si alza leggermente per evitare che possa gocciolare sul pezzo o impattare su parti di esso. Quanto a meccanica di movimento le due imponenti barre in Z con chiocciola a ricircolo di sfere, permettono alla stampante di raggiungere risoluzioni di stampa incredibili senza nessun effetto di Z-Wobbling